Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Medicina Cinese

TaoVista “Aspetti fisiognomici”

Medicina Cinese

TaoVista “Aspetti fisiognomici”

Medicina Cinese

TaoVista “Aspetti fisiognomici”

TaoVista “Aspetti fisiognomici” - di Massimo Forcellini

Anche se la funzione visiva è correlata in modo particolare al Fegato, molti altri Organi e Meridiani sono coinvolti in turbe degli occhi. Varie parti dell’occhio possono indicare la condizione di singoli Organi e, come abbiamo visto, aspetti della personalità.

 


Massimo Forcellini

Anche se la funzione visiva è correlata in modo particolare al Fegato, molti altri Organi e Meridiani sono coinvolti in turbe degli occhi. Varie parti dell’occhio possono indicare la condizione di singoli Organi e, come abbiamo visto, aspetti della personalità. 

Secondo il Maestro e monaco taoista Jeffrey Yuen gli aspetti fisiognomici degli occhi che si devono osservare sono: le dimensioni, la sporgenza, l’inclinazione orizzontale, l’area sotto gli occhi. 

La dimensione dell’occhio rappresenta l’apertura del cuore, l’occhio sinistro è l’apertura verso se stessi, mentre l’occhio destro è l’apertura verso il mondo. 

Se gli occhi sono grandi c’è fuoco, passione, attenzione, verso se stessi (occhio sinistro) o verso il mondo (occhio destro). 

Le persone che hanno un occhio sinistro più grande desiderano l’attenzione degli altri. Le persone con l’occhio destro molto grande, hanno grande attenzione al mondo; c’è un desiderio di controllo sul mondo esterno e si può avere aggressività in caso di esubero del Qi di fegato. Sono individui che possono avere un atteggiamento da “prime donne”. 

Se l’occhio destro è più piccolo del sinistro, la persona ha difficoltà a proiettarsi all’esterno, perché non ha fiducia nel mondo.

Le persone che hanno occhi grandi e sporgenti (ipertiroidismo) hanno molto fuoco del cuore. Occhi molto piccoli sono indizio di bisogno di un maggior fuoco del cuore, che vada ad aprire gli occhi. 

La sporgenza degli occhi è legata al sangue del fegato, il quale genera il Qi del cuore. 

Gli occhi incavati, profondi, indicano che la persona ha poco sangue del fegato a supporto del cuore; in questo caso non c’è fuoco a sufficienza per aprire adeguatamente gli occhi. Questi individui hanno reazioni lente, al mondo (occhio destro) o al sé (occhio sinistro), o in genere (entrambi gli occhi). 

Gli occhi sporgenti dipendono da sangue del fegato che ha un forte movimento verso il Qi del cuore, dunque verso l’alto. Sono persone con esubero del fegato, impulsive, con un Qi del cuore che li spinge a dominare. 

L’inclinazione degli occhi rispetto all’angolo esterno (punto 1VB) è legata allo Yin del fegato. Se l’occhio è obliquo verso l’alto, lo Yin del fegato è forte e la persona è ottimista, in quanto il fegato è in relazione con il futuro e con i propri obiettivi e uno Yin adeguato consente di raggiungere le mete desiderate. Se l’occhio è inclinato verso il basso si ha un deficit di Yin del fegato e, quindi, difficoltà ad affrontare i compiti futuri e si sente di non poter raggiungere i propri obiettivi. Il deficit di Yin di fegato comporta sempre uno sfruttamento eccessivo dello Yin di rene. È la condizione delle persone che debbono sempre soddisfare gli altri più che se stesse. Sono le vittime o i martiri. 

L’area al di sotto degli occhi è in relazione con lo Yang del rene e, pertanto, è connessa con la parte inferiore alla narice, il prolabio (solco sottonasale o arco di cupido). Gli elementi Metallo Acqua viaggiano dall’interno verso l’alto e descrivono, nell’area sotto il naso, la zona dei genitali. Sia l’area sotto gli occhi sia quella sotto il naso sono in relazione con la fertilità. L’acqua salendo si espande e se l’area del prolabio tende a stringersi è segno che non c’è sufficiente Yang per espandersi. 

Se il prolabio è profondo c’è ricchezza di Yin di reni, se è piatto, c’è carenza e possibili problemi di fertilità. L’Acqua dei reni sale e dal prolabio va sotto gli occhi, dove può determinare gonfiori. Se l’area sotto gli occhi è gonfia c’è insufficiente Yang del rene, che può associarsi a prolassi o incontinenza o impotenza. 

Se il colore di questa zona è scuro, vi è un deficit per sfruttamento eccessivo; è una condizione comune la mattina dopo una notte insonne o di troppo lavoro. La persistenza di questo colore scuro indica che si può avere un esaurimento dello Yang di rene. Il colore scuro può essere anche indizio di allergia o di deficit di minerali, in genere in relazione con lo zinco.

L’osservazione di altre parti dell’occhio come la sclera, la presenza di macchie, le palpebre e persino le ciglia danno ulteriori informazioni sulla condizione di Organi e Meridiani. 

Il linguaggio utilizzato è in parte specialistico e non è nostra intenzione entrare nei minimi particolari, ma ci sembrava importante comunque dare un idea della complessità e ricchezza di questa tradizione.


Massimo Forcellini
Laureato in Psicologia Clinica e di Comunità, Naturopata dell’Istituto di Medicina Psicosomatica RIZA, Istruttore Certificato dell’Universal... Leggi la biografia
Laureato in Psicologia Clinica e di Comunità, Naturopata dell’Istituto di Medicina Psicosomatica RIZA, Istruttore Certificato dell’Universal Healing Tao del M° Mantak Chia, diplomato come Insegnante dipratiche alchemiche taoiste e Qigong e Massoterapia Antica cinese presso il Centro Internazionale Fiore del Tao di Milano diretto dal dott.... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


10 modi per migliorare la vista facendo una vita normale
Omaggio 10 modi per migliorare la vista facendo una vita normale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere 10 modi per migliorare la vista facendo una vita normale